Vittoria contro la prima in classifica

Partita difficile per la OL che si ritrova a giocare a Grigno contro la capolista Fiemme.
Pronti e via! I nostri ragazzi entrano in campo subito determinati e fanno così capire alla squadra ospite che a “Grigno non si passa ”.
Ma anche gli altri giocatori non scherzano. Sul piano fisico sono molto più prestanti, ma i nostri atleti si difendono in modo ordinato e corrono lottando su ogni pallone.
Nel primo tempo, il Fiemme ci mantiene spesso nella nostra metà campo. Una grande parata di Andrej nega il gol alla squadra ospite ma verso il ventesimo del primo tempo, il Fiemme riesce a bucare la nostra difesa prendendo però solo una traversa. Sul finale di primo tempo, OL  potrebbe sfruttare un contropiede, ma Marco Caforio perde l’attimo giusto per mandare in porta i nostri attaccanti.
Il secondo tempo sembra una fotocopia del primo. Con il passare dei minuti però il Fiemme si innervosisce non trovando la via del gol. Provano solo tiri da lontano che risultano sempre fuori dallo specchio della porta mentre l’OL cerca sempre di giocare palla a terra. L’unica vera occasione viene respinta in calcio d’angolo dal nostro portiere.
Ortigaralefre prende consapevolezza della sua forza e in diverse occasioni si trova nell’area avversaria, il tutto coronato da diverse belle giocate; mentre per gli avversari l’unico modo per fermare i nostri ragazzi  è commettere fallo. Verso il minuto 65, su punizione, Marco Caforio calcia molto bene ma la traversa gli nega il gol. L’azione va avanti e il Fiemme passa in vantaggio, l’attaccante ospite si trova solo in area e ha tutto il tempo di tirare in porta.
I ragazzi non demordono, infatti,  reagiscono subito da gran SQUADRA. Luca Voltolini crea il panico sulla fascia di sinistra e trova il calcio di rigore.
Marco Caforio si prende la responsabilità di calciare e porta il punteggio in parità! OL c’è! Che CARATTERE questi ragazzi!
Mancano ancora 10 minuti. I ragazzi ora ci credono, anche il pubblico di casa ci crede!
Allo scadere, OL trova il gol su una punizione calciata dalla sinistra. Enrico Stefani, si trova al posto giusto nel momento giusto, segnando il gol vittoria con un gran piatto al volo spiazzando il portiere.
Oggi abbiamo visto che la squadra giocando un buon calcio, con la grinta giusta ,la concentrazione e la voglia di vincere, ha ottenuto il massimo risultato.
Da segnalare che il Fiemme per la prima volta in campionato viene sconfitto. Inoltre, prima di questa partita aveva subito solo 4 gol.
Bravi ragazzi! Continuate così, questa è la strada giusta.