PrimaSquadra 21 22 A

ORTIGARALEFRE - DOLOMITICA 21/11/2021

In una domenica da thrilling che non partiva sotto i migliori auspici, contro una delle migliori formazioni del girone e con la squadra decimata da assenze e infortuni soprattutto nel reparto arretrato, l’Ortigaralefre pur nella difficoltà sfodera una delle migliori prestazioni della stagione e batte per 1 a 0 la Dolomitica.
Un plauso a tutti i ragazzi, molti adattati in ruoli non loro, che hanno dato veramente tutto e hanno condotto una gara con autorità e personalità meritando ampiamente la vittoria che nel complesso alla fine è quasi troppo stretta.
Inizio piuttosto timido e contratto e manovra maggiormente in mano ai temibili avversari, che già in coppa ci avevano fatto soffrire non poco.
Dolomitica in pressione che colleziona una serie di corner pericolosi, data anche la differenza di stazza fisica, ma che non portano a nulla.
Il maggior brivido al 5’ con una bella punizione dal limite di Capaldo sventata in tuffo da Stefani.
Col passare dei minuti però cominciamo a prendere le misure ai fiemmesi, avanziamo il baricentro e aumentiamo decisamente il possesso palla.
All’11’ la prima emozione rossoblu: dopo un bel scambio Paradisi-Dobrozi, palla a Maniotti che sfonda centralmente, entra in area e viene platealmente scalciato da dietro mentre sta per concludere; rigore solare ma l’arbitro decide di non decidere e lascia correre.
Al 15’ ancora combinazione tra Paradisi e Dobrozi e conclusione di Endi lanciato solo verso la porta parata da Zeni in uscita a valanga.
Al 23’ l’azione più bella dell’incontro con Maniotti che salta due avversari e mette a centro area un cross perfetto su cui si avventa di testa Dobrozi a colpo sicuro con Zeni che è miracoloso a respingere la palla destinata nel sacco; sulla ribattuta la sfera finisce al limite dell’area con l’accorrente Osti che spara poco alto sulla traversa.
La coppia d’attacco è oggi particolarmente ispirata e al 34’ è Paradisi lanciato da Dobrozi a vedersi respingere il tiro dal portiere da ottima posizione, poi sul prosieguo ulteriore conclusione dalla distanzia di Pinton centrale parata a terra.
Allo scadere del tempo la nostra pressione viene premiata e dopo una mischia in area la palla viene fatta uscire al limite dell’area dove Osti tira una staffilata che seppur con l’aiuto di una deviazione si insacca a fil di montante.
La ripresa vede la Dolomitica maggiormente presente in attacco alla ricerca del pari ma la nostra retroguardia pur in emergenza è molto concentrata e concede pochissimo, con bomber Baldini praticamente neutralizzato dall’inedita coppia centrale Baldi-Sandonà.
Al 70’ brividi per un pericoloso batti e ribatti in area e conclusione finale di Demozzi che sfiora la traversa.
Cinque minuti dopo siamo noi però ad aver la migliore occasione per chiudere l’incontro. Azione insistita al limite con doppia conclusione di Paradisi ed Osti ribattute dalla difesa e palla che arriva a Dobrozi che dai venti metri conclude potente colpendo in pieno il palo alla sinistra del portiere battuto.
Gli ospiti continuano a spingere e noi rispondiamo prontamente in contropiede, senza produrre entrambi occasioni da gol limpide ma mantenendo in bilico il risultato fino alla fine.
A 5 minuti dalla fine la più grossa opportunità per la Dolomitica. Da un corner apparentemente innocuo uscita in presa di Stefani che però si scontra con un compagno e la sfera gli sfugge dalle mani.
Ne nasce una mischia incredibile con gli avversari che provano più volte la conclusione verso la porta da breve distanza, e con l’ultimo tiro di Demozzi respinto sulla linea da Baccega per poi incocciare il palo prima che la palla sia finalmente liberata lontana dall’area.
Vittoria importantissima e seconda posizione confermata con a vista la capolista Albiano ancora vincente nell’anticipo di sabato col Primiero.
Ora ultimo impegno a Pergine prima della sosta invernale con obiettivo i tre punti per chiudere in bellezza il 2021 e proiettarci ad un girone di ritorno ancora da protagonisti.

Formazione: Stefani, Cappello, Pinton, Sandona’ Al., Baldi, Sandri, Caforio (67’ Baccega), Osti, Paradisi (86’ Dalla Torre), Maniotti (82’ Morandelli), Dobrozi (76’ Floriani).

Reti: 46’ Osti

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione sul nostro sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Puoi cambiare le modalità di utilizzo dei Cookie in ogni momento Maggiori Informazioni